Sabato, 29 luglio 2017 - ORE:13:42

MotoGP: Prove in Malesia, Stoner miglior tempo


Sono Iniziati nella nottata di 2 giorni fa ( era mattina in Malesia ) e si sono conclusi prima dell’ora prevista, le 18 ora locale, ovvero alle ore 17:30, per complicazioni meteo dovute alla pioggia che si è abbattuta sul circuito, i test della MotoGP in Malesia.

Durante prime fasi,con pista ancora asciutta, l’Australiano Stoner, su Honda, ha fatto segnare il tempo migliore girando in 2’01’76, staccando lo Spagnolo compagno di squadra Dani Pedrosa di 02’44 centesimi, l’Ex Campione del mondo Jorge Lorenzo di 06’75 centesimi e via via i vari Spies di 1’058 secondi, Bautista di 1’198, Hayden di 1’371, Crutchlow di 1’452, fino al Ducatista Valentino Rossi staccato di 1’484 secondi, che portava in pista una Desmosedici con molte soluzioni techiniche nuove e tutte da testare, raccogliendo dati preziosi in vista dell’avvio di stagione che vedrà il team Ducati impegnato a livellare il più possibile il divario di tempi con le Honda (in media di 1’10-1’20 secondi sul giro.

Sotto una pioggia torrenziale ,scatenatasi poco prima delle 13, i due Ducatisti Rossi e Hayden sono stati tra i pochissimi ( ad un certo punto erano gli unici a girare in pista, con gomme da pioggia ) ad essere fuori dai box, successivamente raggiunti da Pedrosa e il Neo Pilota Del Team Tech3 Andrea Dovizioso, in ritardo dal Primo di 2’069 secondi . Proprio l’Italiano, ex Honda, stà lavorando molto per trovare la sintonia con la Yamaha M1 e diventare competitivo ai massimi livelli, proprio come la scorsa stagione, anche se non più in sella ad una moto ufficiale come lo scorso anno, quando arrivò 3° nel mondiale ( il migliore degli italiani ) davanti al compagno di squadra Dani Pedrosa e superato solo da personaggi del calibro di Lorenzo e Stoner.

Ben altri risultati, invece, hanno raccolto le Ducati la scorsa stagione, nonostante le buone prestazioni dei piloti Rossi e Hayden, principalmente da attribuire ai problemi di vibrazioni e di tenuta manifestati dalla rossa di Borgo Panigale. Il lavoro per la stagione in arrivo, quindi, è più che mai decisivo. Durante il test Dopo soli 5 giri il pilota Abraham del team satellite Ducati Cardion AB Motoracing ha lasciato la sua GP12, sostituito dal collaudatore Ducati Battaini che ha anche preso il posto di Hayden sulla sua moto, verso la fine dei test.

Tutto ciò a conferma che nel team italiano si stanno studiando tutte le possibili variabili della nuova GP 12 con tutti gli stili di guida dei piloti. A questo punto rimane solo da capire se tutti gli sforzi compiuti da Tecnici, Ingegneri e piloti saranno sufficenti per poter ridurre il divario con le Mostruose Honda ed il Mostruoso Stoner, che conferma il suo primato anche nel test Malesiano.



Fate sempre attenzione! di ldgsocial
Pubblicato da:
Tempo stimato di lettura: 3 minutes, 7 seconds
Scrivi la tua opinione
  • Leggi qui

Eccetto dove diversamente indicato, i contenuti di Studionews24 sono rilasciati sotto Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia License. Tutti i contenuti di Studionews24 possono quindi essere utilizzati a patto di citare sempre studionews24.com come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.studionews24.com oppure alla pagina dell'articolo. In nessun caso i contenuti di Studionews24.com possono essere utilizzati per scopi commerciali. Eventuali permessi ulteriori relativi all'utilizzo dei contenuti pubblicati possono essere richiesti a info@studionews24.com.