Sabato, 29 luglio 2017 - ORE:13:45

Ferrari e Ducati: Profondo Rosso


Comincia in salita la stagione per la Scuderia Ferrari. La F2012 durante gli ultimi test svoltisi a Jerez e a Barcellona ha svelato di possedere molti problemi sul piano tecnico, nonostante il secondo tempo fatto segnare da Fernando Alonso nell’ ultima giornata di test. Le cause, secondo l’Ingegnere Pat Fry , vanno ricercate nei problemi di carico aereodinamico che la vettura presenta dovuti alla scelta “poco felice” di cambiare l’impostazione degli scarichi della vettura, rivelatasi un passo falso che costringerà gli uomini in rosso ad un maggiore carico di lavoro e, soprattuto, a dover tornare indierto con lo sviluppo della vettura stessa per poterla adeguare alle rivali.

Secondo l’Ingegnere Fry questo comprometterebbe il rendimento perlomeno per le prime 4 gare del mondiale, affermando che il podio per la prima gara stagionale, in programma a Melbourne il 16 – 18 Marzo, è un obbiettivo estremamente difficile da raggiungere per la Rossa. Perfino Alonso, solitamente ottimista, ha manifestato la sua preoccuazione ed ha confermato che le difficoltà per poter raggiungere un buon risultato a Melbourne saranno elevate. A sorpresa sui problemi della Rossa si è espresso, brevemente, anche il Campione del Mondo Sebastian Vettel, affermando che la Ferrari sta attraversando degli inconvenienti destinati a renderla meno competitiva per la lotta al titolo.

Passando dalle 4 alle 2 ruote in Ducati continuano i problemi per Valentino Rossi e il resto del team. Il distacco tra la Rossa Di Borgo Panigale e le Honda rimane costante a 1,2 secondi al giro, con piccoli miglioramenti nelle ultime fasi dei test in Malesia che lo livellano a 1 secondo al giro grazie al nuovo pacchetto elettronico, ma è ancora troppo poco per poter puntare alla vetta della classifica iridata o alle posizioni subito inferiori. Rossi ha dichiarato : “ Non siamo contenti di come è andata questa volta ma dobbiamo cercare di lavorare e aspettare di vedere cosa succederà a Jerez, una pista molto diversa da questa, con un clima e temperature molto differenti.

Lì vedremo come siamo messi”. Secondo l’Italiano è stata una pessima combinazione di problemi tecnici, meteo sfavorevole e sfortuna a condizionare i test e lo sviluppo della GP12. Non la pensa così il campione del mondo in carica Casey Stoner che ha aperto una polemica con Valentino Rossi, affermando che il Ducatista “ Parla troppo e non si rende conto d’essere stato il peggiore in pista su Ducati”. Anche a motori fermi la rivalità tra i due fenomeni delle 2 ruote è molto accesa, staremo a vedere come risponderà la Ducati in pista nei prossimi test di Jerez il 23 – 25 Marzo.



Fate sempre attenzione! di ldgsocial
Pubblicato da:
Tempo stimato di lettura: 3 minutes, 1 second
Scrivi la tua opinione
  • Leggi qui

Eccetto dove diversamente indicato, i contenuti di Studionews24 sono rilasciati sotto Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia License. Tutti i contenuti di Studionews24 possono quindi essere utilizzati a patto di citare sempre studionews24.com come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.studionews24.com oppure alla pagina dell'articolo. In nessun caso i contenuti di Studionews24.com possono essere utilizzati per scopi commerciali. Eventuali permessi ulteriori relativi all'utilizzo dei contenuti pubblicati possono essere richiesti a info@studionews24.com.