Domenica, 23 aprile 2017 - ORE:15:51

WRC Portogallo: Il colpo di scena


Il Quarto Round del mondiale ha riservato una buona dose di adrenalina, spettacolo e colpi di scena. Il primo fra questi, anche cronologicamente, e stata l’uscita a sorpresa del campionissimo Sebastian Loeb nelle primissime fasi del Rally, dove l’Alsaziano della Citroén ha commesso un errore che gli è costato caro distruggendo la sua Ds3 e costringendolo al ritiro. Le sorti della Citroén erano dunque sulle spalle del Finlandese Mikko Hirvonen che ha dovuto lottare contro l’assalto delle Fiesta WRC di Ostberg , Novikov e Solberg e, come tutti gli altri piloti, contro un meteo alquanto sfavorevole con forti piogge che hanno reso le strade Portogallo estremamente insidiose per le vetture e che hanno fatto sbagliare molto i piloti. Gli stessi Novikov e Solberg hanno dovuto rallentare di molto salvo poi riuscire a portare a casa il podio poiché, a motori spenti dopo il finale, una ispezione sulla Ds3 di Hirvonen, che aveva concluso il Rally in testa al gruppo, ha riscontrato una irregolarità nella frizione e ha convinto gli ispettori del WRC ad escludere il pilota dalla gara. La vittoria è quindi andata a sorpresa ad Ostberg che centra la prima vittoria in carriera seguito da Novikov, che azzecca il primo podio in carriera, e Solberg. Un ottimo risultato per Ford che riesce quindi a piazzare 3 vetture su 3 sul podio, nonostante Latvala non sia riuscito a piazzarsi tra i primi 10 visti i grandi problemi che ha avuto, lui come gli altri piloti Ford, in conseguenza delle pessime condizioni climatiche . Latvala è stato comunque autore di una ottima prestazione durante la Power Stage vinta dalla Mini di Dani Sordo che ha dimostrato la straordinaria crescita della vettura Tedesca, anche se con prestazioni ancora poco costanti visto chè anche Sordo non è riuscito a piazzarsi tra i primi 10 della classifica assoluta. È riuscito a farlo, tra i piloti di testa lui è l’unico con una vettura non WRC ma Super 2000, il buonissimo Sebastian Ogier che conferma ancora una volta il suo indiscusso talento in vista dell’arrivo della Polo WRC che si stà evolvendo sempre di più. Difatti il team di casa Volksvagen Della Polo R stà sviluppando non solo la vettura stessa, ma anche il suo comparto di manager e piloti, sottrendo grandi nomi alle altre case ( molti ex Ford in particolare ) . Il messaggio che lanciano all’unisono è chiaro quindi, è solo una questione di tempo prima che la Polo diventi seriamente competitiva e quando avverrà loro saranno pronti a puntare direttamente alla vittoria. Il tutto sembra ancora più realistico se si pensa che il campionissimo Loeb non sembra più essere così irraggiungibile.



Fate sempre attenzione! di ldgsocial
Pubblicato da:
Tempo stimato di lettura: 2 minutes, 59 seconds
Scrivi la tua opinione


  • Ti potrebbe interessare

  • Link che ci piacciono

    Copy to clipboard Update my DFP setup
  • Leggi qui

  • Consigliato

Eccetto dove diversamente indicato, i contenuti di Studionews24 sono rilasciati sotto Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia License. Tutti i contenuti di Studionews24 possono quindi essere utilizzati a patto di citare sempre studionews24.com come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.studionews24.com oppure alla pagina dell'articolo. In nessun caso i contenuti di Studionews24.com possono essere utilizzati per scopi commerciali. Eventuali permessi ulteriori relativi all'utilizzo dei contenuti pubblicati possono essere richiesti a info@studionews24.com.