Domenica, 22 gennaio 2017 - ORE:02:41

World Rally Championship: Il gioco si fa duro


La seconda prova del mondiale si è appena svolta in Svezia e la competizione comincia ad entrare nel vivo. Il pluricampione del mondo, nonché campione in carica, Sebastian Loeb sulla sua DS3WRC ha conquistato “appena” la sesta posizione con 11 punti, 10 secondi di penalità e un ritardo di 2: 55 minuti dal vincitore Della prova, il Finlandese Latvala su Ford Fiesta WRC (Ufficiale, ma con sponsor differenti). C’è da dire che storicamente il Rally di Svezia è (quasi) sempre stato il teatro ideale della scuola di guida nordica, ricca di piloti d’alto livello. Infatti le prime 4 posizioni sono occupate, nell’ ordine, da:

  1. Latvala
  2. Hirvonen, compagno di Loeb nel team Citroén
  3. Ostberg, su Fiesta WRC (non ufficiale)
  4. Solberg, su Fiesta WRC ( Team ufficiale, ma con altri sponsor )

Proprio il Norvegese, vincitore del titolo 2003, ha dimostrato di potersela ancora giocare a grandissimi livelli contro il suo più titolato rivale Alsaziano Loeb, in barba a tutti coloro che fino a qualche mese fa lo davano per pensionato e per la gioia di tutti i suoi fan. Il Finnico Hirvonen, ex rivale ed ora compagno di Loeb al Team Citroén, ha dato piena prova delle sue indiscusse capacità e della sua ormai perfetta sintonia con la vettura Francese, alla quale aveva dato battaglia fino alla fine della scorsa stagione.

Tuttavia il “Cannibale” Loeb non ha assolutamente perso il controllo della situazione, data la sua 1° Posizione in classifica invariata dopo la Prova al Rally di Monte-Carlo, primo appuntamento della stagione, nella quale ha subito chiarito la sua intenzione per la stagione in corso ovvero dominare come nelle precedenti, dal 2004 al 2011, mettendo a tacere ogni possibile voce che lo dava in perdita, almeno per ora.

La MINI di Sordo è stata costretta al ritiro dopo un disastroso, almeno per la classifica, fuori pista. Il Team MINI, che recità la parte del “Davide contro i due Giganti” Ford e Citroén, ha comunque dimostrato di avere i numeri e le possibilità per fare molto bene in questa stagione, come è stato per la scorsa stagione. Intanto i Tedeschi di Volkswagen Motorsport continuano lo sviluppo della Polo R proprio sulle strade della Svezia con il loro “Collaudatore di lusso”, nonché pilota della Skoda Fabia S2000, Sebastien Ogier, che ha ottenuto un buon 11° piazzamento.

Ogier ha affermato di voler guidare lo sviluppo della vettura come un vero Team Leader, facendo intendere di poter tornare presto in gioco con una vettura dalle qualità non inferiori alle Top WRC. Prossimo appuntamento l’8 Marzo In Messico, da sempre una delle tappe più suggestive del mondiale.



Fate sempre attenzione! di ldgsocial
Pubblicato da:
Tempo stimato di lettura: 2 minutes, 48 seconds
Scrivi la tua opinione


  • Ti potrebbe interessare

  • Link che ci piacciono

    Copy to clipboard Update my DFP setup
  • Leggi qui

  • Consigliato

Eccetto dove diversamente indicato, i contenuti di Studionews24 sono rilasciati sotto Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia License. Tutti i contenuti di Studionews24 possono quindi essere utilizzati a patto di citare sempre studionews24.com come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.studionews24.com oppure alla pagina dell'articolo. In nessun caso i contenuti di Studionews24.com possono essere utilizzati per scopi commerciali. Eventuali permessi ulteriori relativi all'utilizzo dei contenuti pubblicati possono essere richiesti a info@studionews24.com.