Mercoledi, 29 marzo 2017 - ORE:19:11

“Guardate cosa usavano i vigili per fare più multe. E nessuno si era accorto di nulla!”


La vicenda che vi racconteremo oggi vi lascerà senz’altro a bocca aperta. Si tratta di un fatto davvero increscioso che ha visto protagonisti il comando dei vigili urbani di via Bologna a Torino. Sul web, negli ultimi giorni, sta facendo il giro del web la foto della telecamera Drifth Ghost agganciata al paramotore della motocicletta bianca e verde della polizia municipale che avrebbe uno scopo davvero assurdo e indigno “fare più multe”.

Così molte auto in sosta vietata vengono inconsapevolmente “pizzicate” da una moto in corsa e pertanto multate. Ovviamente tutto questo non è per niente legale: infatti una multa per sosta vietata non può essere mai rilevata con un semplice passaggio perché l’auto potrebbe essersi semplicemente “fermata”, cosa non vietata dall’attuale codice della strada.

I multati ovviamente sono intenzionati a preparare esposto alla magistratura. Il sospetto è che il vigile in questione abbia agito così anche per avere riconoscimenti particolari per il lavoro svolto.CONTINUA A LEGGERE



Fate sempre attenzione! di ldgsocial
Pubblicato da:
Tempo stimato di lettura: 1 minute, 25 seconds
Scrivi la tua opinione


  • Ti potrebbe interessare

  • Link che ci piacciono

    Copy to clipboard Update my DFP setup
  • Leggi qui

  • Consigliato

Eccetto dove diversamente indicato, i contenuti di Studionews24 sono rilasciati sotto Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia License. Tutti i contenuti di Studionews24 possono quindi essere utilizzati a patto di citare sempre studionews24.com come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.studionews24.com oppure alla pagina dell'articolo. In nessun caso i contenuti di Studionews24.com possono essere utilizzati per scopi commerciali. Eventuali permessi ulteriori relativi all'utilizzo dei contenuti pubblicati possono essere richiesti a info@studionews24.com.