Lunedi, 20 febbraio 2017 - ORE:03:09

ECCO LA F2012, Presentazione sul sito Ferrari in diretta da Fiorano


E’ stata svelata al pubblico alle 10.05 di questa mattina la nuova F2012. La presentazione è avvenuta in diretta sul sito Ferrari, dopo i disagi provocati dalle abbondanti nevicate nella penisola. Gli organizzatori hanno dovuto infatti annullare l’evento, inizialmente in programma per ieri, optando così per la presentazione in diretta web.

L’evento è stato seguito da 5 milioni di telespettatori collegati direttamente sul sito web della Scuderia Ferrari, a dimostrazione della grande voglia di rivalsa che circonda tutto l’ambiente dei tifosi della rossa.

Fernando Alonso e Felipe Massa, dopo aver svelato la nuova monoposto hanno dichiarato di voler lottare per il titolo iridato, nella speranza che la F2012 riesca a garantire delle prestazioni elevate. Le novità rispetto alla vettura dello scorso anno sono numerose, a partire dall’esteticità della F2012 che risulta indubbiamente meno accattivante.

Gli ingegneri del cavallino hanno lavorato in questi mesi per migliorare tutte le sezioni della monoposto. Le modifiche più evidenti riguardano il muso della vettura. In seguito alle imposizioni del regolamento FIA, i progettisti hanno dovuto abbassare la parte anteriore e di conseguenza per motivi aerodinamici, creare una sorta di gradino abbastanza antiestetico sul musetto della F2012. Le modifiche che riguardano il propulsore sono state minime, in quanto le regole imposte dalla federazione vietano le modifiche apportate per migliorarne le prestazioni.

Novità interessanti, riguardano le fiancate laterali della monoposto, completamente rivisitate attraverso un netto spostamento delle prese d’aria rispetto alla vettura precedente.

Come sempre ci sono state numerose modifiche all’impianto elettronico, che sempre maggiore importanza riveste nella Formula uno odierna. Il sistema KERS, per il recupero dell’energia cinetica, è stato ottimizzato e alleggerito migliorandone l’affidabilità, inserito come per la F150 nella parte centrale dell’avantreno.

Nel complesso il design aggressivo sembra voler manifestare tutte le ambizioni della scuderia di Maranello che, in questo 2012 mira a riprendersi le posizioni che contano. Le effettive potenzialità si sapranno solamente dopo i primi test invernali, diminuiti da 12 a 10 dalla federazione, nei quali la F2012 potrà dire la sua in pista. A quel punto si potranno fare le dovute considerazioni sul lavoro dei progettisti Ferrari, i quali non hanno di certo creato una vettura esteticamente accattivante. La speranza dei ferraristi è quella di poter avere, per il prossimo mondiale una vettura che riesca finalmente a competere con le scuderie principali, RedBull su tutte. Se così fosse, al diavolo l’estetica.



Fate sempre attenzione! di ldgsocial
Pubblicato da:
Tempo stimato di lettura: 2 minutes, 39 seconds
Scrivi la tua opinione


  • Ti potrebbe interessare

  • Link che ci piacciono

    Copy to clipboard Update my DFP setup
  • Leggi qui

  • Consigliato

Eccetto dove diversamente indicato, i contenuti di Studionews24 sono rilasciati sotto Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia License. Tutti i contenuti di Studionews24 possono quindi essere utilizzati a patto di citare sempre studionews24.com come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.studionews24.com oppure alla pagina dell'articolo. In nessun caso i contenuti di Studionews24.com possono essere utilizzati per scopi commerciali. Eventuali permessi ulteriori relativi all'utilizzo dei contenuti pubblicati possono essere richiesti a info@studionews24.com.